per Android, iPhone, WPhone

 

Anche per gli smartphone Nokia le batterie ‘esplosive’

Postato 14 Agosto 2007 da Gti in News

Dopo le batterie “esplosive” dei portatili Sony, che nei mesi scorsi hanno monopolizzato la cronaca delle riviste specializzate per via della tendenza ad infiammarsi in particolari circostanze, sebbene con un indice di pericolosità di gran lunga inferiore il fenomeno sembra ora essersi spostato nel mondo dei dispositivi tascabili. Nokia ha diramato un comunicato stampa alcune ore fa, in quasi tutte le lingue locali dei paesi in cui i suoi smartphone vengono distribuiti, nel quale si rileva il pericolo di corto circuiti per una serie di accumulatori denominata BL-5C.

align=”center”>


Le batterie interessate sono quelle costruite tra il dicembre del 2005 ed il novembre del 2006 dalla giapponese Matsushita. Le conseguenze dell’eventuale surriscaldamento, a detta di Nokia, non sono preoccupanti: i casi sono eccezionalmente rari (un centinaio in tutto il Mondo), e tutti si sono verificati mentre i device erano in carica e non durante l’utilizzo ordinario.
I clienti del gigante nordeuropeo possono richiedere la sostituzione della batteria del proprio dispositivo dopo aver verificato che il codice seriale della stessa sia legato alla partita difettosa. Per farlo basta consultare la pagina Web www.nokia.com/batteryreplacement o contattare il call center al numero 848 690 691.

Fonte: SoloPalmari.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi