per Android, iPhone, WPhone

 

Approvato il regolamento di assegnazione delle frequenze WiMax

Postato 11 Maggio 2007 da Gianvi in News

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha appena approvato e reso noto il regolamento per l’assegnazione delle frequenze WiMax, l’imminente tecnologia wireless a banda larga. Il regolamento prevede la suddivisione del territorio nazionale in diversi lotti geografici, per ognuno dei quali saranno assegnate tre licenze ad altrettanti operatori. L’assegnazione avverrà tramite asta pubblica a rilanci ed avrà una validità temporale pari a quindici anni. Al fine di favorire i nuovi operatori, una delle tre licenze di ciascuna area geografica sarà riservata ad un concorrente emergente, che non dispone di risorse preesistenti per la fornitura di servizi wireless di tipo broadband.

Ogni lotto comprenderà da due a quattro Regioni, ma gli operatori emergenti verranno selezionati su base regionale, così da ottenere un’offerta più selettiva ed al contempo personalizzata per le esigenze locali. Come già accaduto nel caso delle licenze UMTS, gli assegnatari delle frequenze WiMax dovranno garantire la copertura del relativo territorio e la fornitura del servizio entro trenta mesi.
Lo standard 802.16e è in grado di gestire le procedure di roaming ed handover ed è adatto a fornire connettività a larga banda (fino a 70 Mbit/s teorici) tanto in caso di postazioni fisse che mobili. In quest’ultimo caso, il protocollo dovrebbe garantire prestazioni inalterate fino ad una velocità di oltre 120 chilometri orari.

Fonte: Reuters

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gianvi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi