per Android, iPhone, WPhone

 

Asus A636/632 e auto: il PDA si collega all’Hi-FI

Postato 19 luglio 2006 da Gti in Le Recensioni


Nota della redazione.

Il presente tutorial è stato approntato, con cura certosina, da “diskostu”, collega nella community di SoloPalmari People. A lui vanno i i nostri complimenti per l’articolo e, naturalmente, anche per il sapiente lavoro manuale. La breve guida spiega come creare un foro nel supporto per auto, così da poter utilizzare il PDA Asus A636/632 come fonte audio per l’impianto Hi-Fi del veicolo. La riproduzione dei file musicali contenuti nella memoria del palmare è resa possibile dal successivo collegamento a filo per tramite di un ordinario cavo con spinotto finale da 3,5 mm, del tutto simile a quelli utilizzati negli auricolari stereo.
Buona lettura.

Image

– Tutorial utente (pagina 1)
Asus A636/632 e auto: il PDA si collega all’Hi-FI

A cura di “diskostu”.

Allora eccovi nel dettaglio la mia modifica:

Per cominciare vi consiglio di smontare il supporto che si compone di 2 parti, questo per darvi una visuale del circuito elettrico presente all’interno e anche perchè in questo modo è molto più semplice realizzare il foro.
Quello che vi serve è una chiave TORX da 6 (ne ho trovata solo una della Usag, pagata ben 5 euro!); se volete togliere anche la piastra con i contatti, allora dovete dotarvi di una chiave torx ancora più piccola (credo da 4). Credo tuttavia che si possa lasciarla montata (basta avere la mano non troppo tremolante), tanto lavorerete sopra di essa come potete vedere da questa prima foto:

Una volta smontato il pezzo dovete cercare di prendere per benino le misure, questo per centrare il foro e soprattutto per non danneggiare il circuito elettrico e la filettatura di plastica che serve per tenere uniti le 2 parti che compongono il supporto. Io mi sono aiutato con un calibro: voi potreste uilizzare qualcosa di appuntito (uno stuzzicadenti, ad esempio), inserirlo nel jack con l’altra estremità sporca di gesso in modo da darvi il centro preciso del foro che dovrete praticare.

align=”center”>

Nella foto in alto si possono (appena) vedere i vari segni di pennarello che ho fatto durante le misurazioni.

Dopo aver capito dove forare si passa all’azione vera e propria.
Forate prima la parte interna delle due, ossia quella con il circuito elettrico all’interno.
Il buco è stato realizzato con un trapano avvitatore (un trapano normale va troppo forte e non avrebbe permesso alcun controllo con il rischio di spaccare tutto). La finitura del foro è stata ottenuta con una punta da 9; voi naturalmente partite con punte più piccole altrimenti c’è il rischio di danneggiare la scocca del supporto.
CONSIGLIO IMPORTATE PER IL PRIMO FORO: invece di partire subito col trapano vi consiglio di riscaldare con la fiamma ossidrica un giravite, una vite o qualsiasi cosa appuntita; appena è diventata rossa vi basterà toccare il supporto per avere il primo foro di guida. Quindi passerete a lavorare con le varie punte e il trapano.

{mospagebreak heading=- Prima parte &title=- Seconda parte}

– Tutorial utente (pagina 2)
Asus A636/632 e auto: il PDA si collega all’Hi-FI

A cura di “diskostu”.

Una volta fatto il foro alla componente interna (non arrivate subito alla punta da 9) rimontate il supporto (senza avvitare le 4 viti) e, inserendo il trapano nel primo buco, forate anche l’altro pezzo. Arriverete a sfiorare la filettatura della componente: è normale ed inevitabile.

Come potete vedere è venuto fuori un lavoro molto pulito e anche bello da vedere (almeno secondo me): il foro è della stesso diametro del gommino del PDA.

align=”center”>

Ecco il lavoro finito come appare all’esterno (che è quello che conta):

Per il gommino credo che non ci sia altra possibilità se non quella di eliminarlo: ho deciso di tagliarlo verso la fine, in modo che quando non è nel cradle posso sempre riutilizzarlo per proteggere il foro dalla polvere (certo, dovrò stare attento a non perderlo!)

Spero di essere stato abbastanza chiaro ed esauriente nell’illustrare il lavoro e che questa mini-guida possa servire a tutti coloro che vogliano cimentarsi nella realizzazione della stessa modifica.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi