per Android, iPhone, WPhone

 

CPU Intel Medfield: nel 2011 smartphone potenti come netbook.

Postato 18 Maggio 2009 da Gti in News

Nel corso di una recente conferenza tra azionisti Intel è stato pubblicato un documento che riporta, in linea di massima, la roadmap della multinazionale nel settore dei processori Atom. Dal file PDF emerge un’interessante rivelazione, che riguarda da vicino tanto gli estimatori delle piattaforme netbook quanto gli appassionati di tecnologia tascabile: la futura CPU Medfield, erede dell’esistente Menlow e caratterizzata da struttura a 32 nanometri, potrà essere impiegata anche in PDA phone e smartphone.



I vantaggi dell’adozione in dispositivi da tasca di un potente e minuscolo chipset SoC (System on Chip, ovvero “tutto integrato”), progettato per muovere notebook e sub-notebook gravati da sistemi operativi desktop, sono innumerevoli e costituiscono il presupposto per assimilare prestazioni e funzionalità tra le differenti categorie di terminali: in linea teorica un comune telefonino potrebbe “girare” su Windows 7 senza soffrire di rallentamenti e impuntamenti significativi, con buona pace per Windows Mobile.
Per scoprire quanto e se queste ipotesi sono realistiche si dovrà naturalmente attendere l’arrivo del processore Medfield, la cui commercializzazione è prevista per il 2011.
Download del file PDF illustrativo (Intel Medfield).
Fonte.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi