per Android, iPhone, WPhone

 

Da Gumstix, nuovi computer Linux in miniatura

Postato 21 Luglio 2007 da Gianvi in News

La società californiana Gumstix ha realizzato una gamma di personal computer ad elevata miniaturizzazione, basati sul sistema operativo Linux. Due le linee di prodotti, in grado di stare comodamente nel palmo di una mano: Waysmall, dotato di doppia porta seriale ed interfaccia USB client, e Netstix, con slot di espansione Compact Flash Type II e porta Ethernet 10/100. Le diverse varianti disponibili sono configurate con microprocessori Intel XScale PXA255 da 200 o 400 MHz, 64 MB di RAM ed un bagaglio di memoria flash non volatile variabile tra 4 e 16 MB. L’elevata ottimizzazione dei consumi energetici ha reso possibile il ricorso ad un compatto e leggero alimentatore di rete esterno. Tra le opzioni di connettività, è possibile integrare un modulo Bluetooth Infineon, direttamente connesso alla motherboard.

align=”center”>

La piattaforma operativa è basata sul kernel open source Linux 2.6, del quale viene fornito un completo Software Development Kit, per una rapida realizzazione di soluzioni embedded ed applicazioni verticali. I prezzi partono da centotrenta Dollari (Waysmall con CPU da 200 MHz e 4 MB di flash memory) fino a sfiorare i duecento Dollari per la versione da 400 MHz con 16 MB di storage e chipset Bluetooth.
Per maggiori informazioni si può fare riferimento al sito Web del produttore.

Fonte: Gizmodo

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gianvi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi