per Android, iPhone, WPhone

 

Da T9 a XT9, per scrivere rapidamente senza errori

Postato 18 Ottobre 2006 da in News

Fra le novità più interessanti legate alla telefonia mobile, ed incontrate al Symbian Smartphone Show in corso a Londra, un posto di riguardo spetta all’XT9. Si tratta di un giovane sistema di scrittura che secondo molti è destinato a soppiantare definitivamente il conosciutissimo (ed usatissimo) T9, proprio dei cellulari. L’evoluzione, per noi che l’abbiamo provato, è effettivamente considerevole: l’input, presentato qualche mese fa, è dotato di un metodo predittivo di caratteri e parole intelligente, capace di apprendere con grande precisione i termini usati più di frequente (che vanno a sommarsi al database preimpostato), e di creare una gerarchia di utilizzo sulla base della stessa frequenza.


Ma non finisce qui: la vera novità è nel tool di correzione degli errori. Non si fonda soltanto sul vocabolario (proponendo “ciao” al posto di “diao”, ad esempio) ma anche al rapporto di vicinanza esistente tra le lettere sulla tastiera. Per intenderci: se il carattere “m” è più vicino alla “d” nella parola errata “diao”, rispetto a quanto non sia la “c”, probabilmente ci verrà proposto “miao” come termine da confermare, perché si da in conto che il refuso è addebitabile all’eccessiva vicinanza dei pulsanti sul tastierino alfanumerico.
L’interesse commerciale sollevato dall’XT9 è notevole: non tarderanno ad arrivare soluzioni, in smartphone, PDA phone e cellulari, che lo integrano.

Fonte: SoloPalmari @ Symbian SmartPhone Show

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

,

Autore




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi