per Android, iPhone, WPhone

 

Display capacitivo o resistivo? Entrambi, col multi touch illimitato! È Atmel mXT224.

Postato 12 Settembre 2009 da Gti in News

Atmel non usa mezzi termini: il nuovo display mXT224 della serie maXTouch è il primo monitor ibrido capacitivo e resistivo, dunque capace di riconoscere non soltanto i polpastrelli ma anche il pennino (indispensabile per disegnare linee sottili e precise, come in una firma). Ma il bello non finisce qui.


L’azienda, specializzata nella produzione di periferiche All-in-One per terminali mobili, assicura che il chipset rende possibile un’interazione multitouch virtualmente illimitata: non solo due o tre dita (o stilo) che sfiorano il display, ma anche tutte quelle che abbiamo disponibili nelle mani, più quelle di amici, parenti e curiosi (un’orgia interattiva). Tra le caratteristiche e le specifiche spiccano il refresh rate da 250 Hz, la diagonale massima di 10 pollici, ed i tempi di risposta inferiori a 4 ms.
Sempre a detta della Atmel, l’innovativo controller capacitivo (e “resistivo”) mXT224 è già in distribuzione presso i più grandi produttori di smartphone, PDA e netbook. Dunque non ci sarà molto da attendere per vederlo in azione su dispositivi tascabili consumer.
Di seguito il video di presentazione dei touchscreen serie maXTouch.

Fonte.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi