per Android, iPhone, WPhone

 

Dopo lo smart-phone ecco la smart-battery.

Postato 30 Luglio 2008 da Gti in News

Il cellulare “intelligente” è il posto migliore dove possa trovare spazio una batteria che lo sia altrettanto. Sulla traccia di questa filosofia la NTT DoCoMo (uno dei più grandi carrier al Mondo, con headquarter in Giappone) ha creato un accumulatore in grado di gestire e rivelare autonomamente (senza cioè sfruttare periferiche integrate nei terminali tascabili) lo stato di carica, i cicli di vita, il livello di autonomia residua.

align=”center”>

Il monitoraggio delle condizioni consente anche di individuare eventuali problemi, e di visualizzare (su monitor esterno) la temperatura, il grado di deterioramento, il voltaggio e via dicendo. Il segreto è un un microscopico chipset, implementato direttamente nelle batterie Ly-ION. La nuova soluzione dovrebbe essere utilizzata con i dispositivi tascabili di prossima generazione prodotti dal gestore telefonico del Sol Levante.

Fonte: GearLog.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi