per Android, iPhone, WPhone

 

HTC HD2, ufficiale: stop a ROM e spedizione in Italia.

Postato 30 Novembre 1999 da Gti in News

HTC HD2: il dispositivo fermo a Taiwan dopo l’identificazione di alcuni problemi alla ROM italiana data inizialmente per definitiva.

HTC HD2 è fermo a Taiwan: la ROM italiana non va, non funziona perfettamente, bisogna cambiarla. È l’ultimo colpo di scena nel thriller al cardiopalma il cui degno protagonista è lui, quell’HTC HD2 che da settimane occupa la scena internazionale. Il costruttore ha dichiarato, ai taccuini digitali di SoloPalmari:

Il firmware attualmente in possesso di blog e testate giornalistiche, inizialmente dato per definitivo, è invece da considerarsi assolutamente provvisorio. HTC comunicherà ai suoi utenti ed ai giornalisti quando la release finale della ROM italiana sarà pronta“.

Nel caso non sia del tutto chiaro: High Tech Computer pare abbia rilevato alcuni problemi al firmware che, consegnato alle redazioni nei giorni scorsi per dare il via ai test sulla versione “retail” dell’HTC HD2, era stato appunto dato per “definitivo”. La decisione arriva a poche ore dalla pubblicazione, su SoloPalmari, dell’articolo nel quale quegli inconvenienti venivano denunciati.


La storia: due settimane fa HTC Italia spedisce ad alcune redazioni i sample dell’HTC HD2 ma chiede di sospendere ogni test: il firmware implementato non è affidabile. Quello definitivo verrà fornito successivamente, garantiscono gli uomini di High Tech Computer. Si arriva ad alcuni giorni fa: HTC consegna la ROM tanto attesa e partono le recensioni. Ed il coro di consensi si uniforma alla review che, in anteprima mondiale, era stata pubblicata su queste pagine oltre un mese fa. Quella ROM arriva anche presso SoloPalmari, ed è lì che incominciano i problemi: vengono riscontrati lag, rallentamenti e stalli di sistema che mai in precedenza erano emersi. Il resto è cronaca, fatta purtroppo anche di recensioni (soprattutto “video”) nelle quali nessuno si accorge degli inconvenienti.

A questo punto non resta che fare qualche considerazione. Innanzitutto HTC: brava. Quando si hanno rapporti con il team italiano (PR compresi), e con quello impegnato nel quartier generale asiatico, si ha sempre l’impressione di avere di fronte uomini e donne veri, non voci preregistrate. Sospendendo la spedizione dei terminali, ed avvertendo ufficialmente le redazioni della “provvisorietà” della ROM italiana, HTC ha dimostrato ancora una volta dinamicità, presenza, operatività.

La ROM “finale”, in realtà non definitiva

C’è un risvolto della medaglia: gli HTC HD2 avrebbero dovuto lasciare Taiwan proprio tra ieri ed oggi, per arrivare in Italia entro qualche giorno ed affacciarsi nelle vetrine dei negozi il successivo fine settimana. Naturalmente non sarà così, ma la SoloTalpa assicura: gli sviluppatori sono all’opera, e c’è da sperare che presto verrà rilasciata una build del firmware che tornerà a far rivivere pienamente tutte le straordinarie potenzialità che l’HTC HD2 può vantare. Solo dopo sarà dato il via al trasporto, con rotta verso le nostre dogane.

In ultimo un interrogativo, per certi versi inquietante: quale HTC HD2 hanno recensito, con risultati entusiastici ed entusiasmanti, alcuni (non tutti) nostri “colleghi”? Come hanno fatto a non accorgersi dei rallentamenti che affliggevano il dispositivo? La risposta la lasciamo a loro, ed al significato che loro assegnano al rispetto per lettori ed utenti.

Fonte: SoloPalmari.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

,

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi