per Android, iPhone, WPhone

 

HTC S740: recensione SoloPalmari. Anteprima.

Postato 28 settembre 2008 da Gti in Le Recensioni
Image

HTC S740
anteprima

Recensione SoloPalmari

  • Introduzione

Alternativa efficiente ed “user friendly” ai dispositivi touchscreen, detti PDA phone per volere di Microsoft e dei suoi guru del marketing, gli smartphone Windows Mobile vivono con il nuovissimo HTC S740 una sorta di nuova stagione. La novità non è nella doppia tastiera, ereditata dai predecessori S730 e S710 dal controverso destino, quanto piuttosto quell’equilibrata mistura fra design, funzionalità, potenza, destinata  a rendere appetibile il terminale alla tipica utenza della principale piattaforma concorrente, ed in specie i device Nokia con sistema operativo Symbian.

Se sei in home page clicca sull’immagine per accedere all’articolo

Il ruolo assegnato all’S740 è, a nostro avviso, chiaro: “discontinuità”, soprattutto nell’aspetto, rispetto ad un passato fatto di dispositivi meno centrati sul diffuso mercato dei “cellulari” e ancora rivolto alla più ristretta cerchia degli appassionati della tecnologia mobile avanzata e dei “telefoni intelligenti”.


Image

HTC S740
anteprima

Recensione SoloPalmari

  • Specifiche

Estetica e design in primo piano, dunque, ma anche contenuti hardware di punta: sfogliamo le specifiche, parlano da sole.

    * sezione telefonica GSM / GPRS / EDGE (quadribanda) ed UMTS / HSDPA (dual band, fino a 7,2 Mbps in downstream)
    * sistema operativo Microsoft Windows Mobile 6.1 Standard
    * chipset Qualcomm MSM7225 da 528 MHz
    * monitor da 2,4 pollici con risoluzione QVGA (240 x 320 pixel)
    * protocolli di connettività WLAN 802.11b/g e Bluetooth 2.0 con EDR
    * memoria: 256 MB RAM, 256 MB flash ROM
    * slot di espansione microSD
    * ricevitore GPS / AGPS
    * fotocamera da 3,2 milioni di pixel
    * radio FM stereo con RDS
    * interfaccia mini USB 2.0 (full speed)
    * batteria estraibile agli ioni litio da 1000 mAh
    * dimensioni: 116,3 x 43,4 x 16,3 mm.
    * peso: 140 grammi

Nel quadro delle caratteristiche colpisce in primo luogo l’ampia dotazione di memoria RAM. È evidente l’obiettivo degli ingegneri HTC, peraltro pienamente riuscito a giudicare dal comportamento del sample pre-serie che SoloPalmari ha avuto modo di testare, di rendere “prestante” il sistema operativo e gli applicativi preinstallati, e di agevolare la riproduzione di video opportunamente encodati sul monitor luminoso e ben contrastato dello smartphone.

align=”center”>

In linea con le forti propensioni multimediali la fotocamera, capace di scatti “decorosi” (su questo piano i terminali basati sulla piattaforma tascabile di Redmond sembra abbiano ancora molta strada da fare), la radio FM (dotata della preziosa funzione RDS), il processore MSM7225 da 528 MHz, pronto e reattivo ma anche relativamente parco nei consumi.
 

In alto il pulsante deputato alle funzioni della fotocamera, posto sul lato destro. Su quello sinistro i tasti “volume”.
Fortunatamente parco, c’è da dirsi, data la scelta di HTC di implementare una batteria da “appena” 1.000 mAh: l’amperaggio è ampiamente sufficiente per tenere in vita il terminale un’intera giornata, con un’intensità d’uso medio elevata. Difficile invece non ricorrere ad una presa elettrica laddove vengano utilizzate con grande frequenza entrambe le interfacce wireless (ed in particolare il Wi-Fi).

 
Image

HTC S740
anteprima

Recensione SoloPalmari

  • Design, ergonomia
Il design è ricercato, elegante, mai eccessivamente vistoso. La forma particolarmente allungata è stata probabilmente studiata per lasciare ampio spazio al tastierino alfanumerico, indispensabile per la rapida digitazione dei numeri di telefono. Apparentemente poco confortevole la disposizione dei pulsanti deputati al lancio e alla chiusura di una chiamata, ma dopo aver preso confidenza con l’originale ergonomia del device ci si rende conto che si tratta di un’impressione errata.
 

I due piccolissimi tasti, contraddistinti dall’icona di una cornetta, sono infatti in rilievo, e sporgono sui profili laterali del terminale: è qui che bisogna agire sui pulsanti, lungo i bordi, per evitare la pressione involontaria degli altri elementi della pulsantiera principale.
align=”center”>

 

 

La parte superiore del terminale è occupata unicamente dal tasto “power”. In basso è posto il microfono e la porta miniUSB, con compiti di scambio dati e sincronizzazione con il PC, e con funzione audio-out.

Efficiente la QWERTY keyboard a slitta, caratterizzata da ampio layout e da tasti con corsa sufficientemente lunga, ben distanziati fra loro, dal feedback puntuale. Peccato per la scelta di implementare quattro e non cinque file di pulsanti, aspetto quest’ultimo che contraddistingue invece il “parente” PDA phone HTC Touch Pro. Ad ogni modo: scrivere un’e-mail, un SMS, un breve documento di testo, risulta semplice e veloce con l’impiego dei due pollici.

La schiena dell’HTC S740: in una cornice triangolare satinata è nascosto l’obiettivo della fotocamera da 3.2 MP. Poco più a destra la griglia dello speaker vivavoce, capace di produrre un suono udibile in qualsiasi ambiente.
 


 

Image

HTC S740
anteprima

Recensione SoloPalmari

  • Conclusioni

La QWERTY keyboard a slitta è funzionale ed efficiente. L’ideale per scrivere, in piena mobilità, SMS, e-mail, brevi documenti di testo.

Il disegno “spigoloso”, in linea con tutta la serie Touch, il display a filo con la scocca, l’assemblaggio privo di sbavature e i materiali di buona qualità, consentono un approccio con lo smartphone immediatamente positivo. Ma è nell’uso, tanto nelle funzioni multimediali quanto in quelle “business”, che il neonato device High Tech Computer offre il meglio di se. Versatile e potente, l’S740 sa prestarsi inappuntabilmente ora come navigatore satellitare, multimedia player (particolarmente efficiente “l’impianto acustico” nell’ascolto con gli auricolari forniti), telefono/modem 3G (HSDPA di terza generazione), ora come fotocamera (con compiti “documentali” più che artistici), client e-mail, browser per brevi ed occasionali puntate sul Web. 

align=”center”>

 

Promozione a pieni voti, in definitiva, per l’ultimo esponente della famiglia smarphone Windows Mobile HTC, l’S740.

Nel confronto con il Touch Pro (a sinistra) spicca immediatamente la forma particolarmente “allungata” dell’S740. L’altezza così pronunciata ha favorito l’implementazione di un tastierino telefonico dai grandi pulsanti.

Se lo spessore è simile, è evidente che l’S740 vince a mani basse in termini di larghezza rispetto al PDA phone HTC Touch Pro.

Un ultimo sguardo all’elegante e ricercato design dell’HTC S740.
  • Pro

Look
All-In-One completo
GPS

  • Contro

Batteria da “soli” 1.000 mAh
L’ergonomia prevede una curva di apprendimento insolitamente lunga

  • NOTA: alcune specifiche potrebbero variare quando il terminale sarà prodotto in serie. L’HTC S740 in prova è un prototipo.
 
Si ringrazia HTC Italia per aver fornito il sample oggetto della recensione.

 

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi