per Android, iPhone, WPhone

 

Il mercato dei PDA va a gonfie vele. Parola di Gartner.

Postato 9 Maggio 2006 da Gti in News

Nessuna crisi per i palmari, anzi: le vendite continuano a salire ed i prezzi a ridursi. A sostenerlo è Gartner, una delle agenzie di marketing più accreditate a livello internazionale, che ha appena pubblicato i risultati di un’indagine rivolta al mercato dei PDA con e senza connettività telefonica, ma con esclusione degli smartphone (il Palm Treo, ad esempio, o alcuni dispositivi Blackberry).

 Aziende  1Q06 Vendite  1Q06 Market Share (%)  1Q05 Vendite  1Q05 Market Share (%)  1Q05- 1Q06 differenza (%)
 Research In Motion  929,88  25,5  711  20,7  30,8
 Palm  459,97  12,6  614,75  17,9  -25.02.00
 Hewlett-Packard  421,34  11,5  601,35  17,5  -29.09.00
 Mio Technology  216,73  5,9  119,62  3,5  81,2
 Dell  143,2  3,9  217  6,3  -34.00.00
 Altri  1,482,433  40,6  1,164,564  34  27,3
 Totale  3,653,550  100  3,428,288  100  6,6

Rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, nel primo trimestre del 2006 il numero dei palmari commercializzati è salito di circa il 6,5 per cento. Conti alla mano, da Gennaio a Marzo del 2005 sono usciti dai negozi 3.428.288 device, contro gli attuali 3.653.550. La ricerca, che offre una comparativa dettagliata fra i più grandi produttori, mostra altri aspetti significativi del trend. In particolar modo dal prospetto sintetico riportato in alto si nota che i vendor più famosi non brillano, anzi, sono certamente in perdita. È il caso della Dell, passata da 217.000 a 143.200 unità vendute, e la HP, che da 601.352 scende a 421.336. Stessa sorte per Palm, mentre continua a salire Research in Motion. Le imprese piccole e medie, al contrario, registrano i risultati più soddisfacenti; fra queste c’è la Mio Technology, che ha quasi raddoppiato i numeri e che entro il 2006 dovrebbe riuscire a commercializzare la bellezza di un milione di dispositivi. La scelta vincente della Mio, sempre secondo Gartner, è l’aver puntato sull’integrazione del GPS nei suoi dispositivi, tanto da diventare un punto di riferimento del settore in Asia e in Europa.

Fonte: Gartner.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi