per Android, iPhone, WPhone

 

iPhone 5 : in Germania numero telefonico a luci rosse per i preordini

Postato 17 Settembre 2012 da Guido in News

Per gli ordini di iPhone 5 Deutsche Telekom fornisce il telefono di un servizio di appuntamenti per adulti

iPhone 5

Tutto sommato l’idea di Deutsche Telekom era buona: mettere a disposizione di chi voleva preordinare il nuovo iPhone 5 un numero telefonico dedicato. Qualcosa però non ha funzionato.

Deutsche Telekom ha infatti inviato a a tutti i suoi abbonati un SMS contenente un numero telefonico dedicato ai preordini. In numero indicato nell’SMS era sbagliato di una sola cifra, quanto è bastato per rimandare a un servizio di appuntamenti “hot” per soli adulti.

Immediate, ovviamente, le scuse alla clientela. E’ stato inoltre immediatamente spedito un secondo SMS con il numero telefonico corretto. Il numero fornito era peraltro gratuito, per cui gli utenti non hanno dovuto sostenere spese telefoniche aggiuntive. Alcuni, forse, avranno anche apprezzato la possibilità di venire a conoscenza di nuovi servizi, da potere eventualmente provare dopo l’acquisto dell’iPhone 5.

Al di là di questo sfortunato incidente, sono sorte altre polemiche, questa volta tecnicamente molto più serie e fondate, sull’iPhone 5. Questa volta il problema è legato alla connettività LTE (acronimo di Long Term Evolution) presente nell’iPhone 5 (e anche nel Samsung Galaxy S III). LTE infatti funziona su una moltitudine di frequenze diverse. Per iPhone 5 è stata scelta la frequenza a 1800 MHz, che in Europa è supportata al momento solo da due operatori: Deutsche Telekom (in Germania) e EE (precedentemente noto come Every Everywhere, in Inghilterra). Questo significa che solo chi ha contrati con questi due operatori potrà usufruire della velocità 4G della connessione dati, mentre tutti gli altri si dovranno limitare al classico 3G o 3,5 G.

Per l’Italia la situazione è resa ancora più complessa dal fatto che le frequenze LTE sono state assegnate con gara e non tutti gi operatori hanno vinto la frequenza a 1800 MHz. In particolare Wind non ne ha ottenuto l’assegnazione, che è invece andata a TIM, Vodafone e Tre.

In ogni caso, non ci sono grossi problemi. Nessuno degli operatori italiani ha ancora una rete LTE, e quando finalmente ce l’avrà, probabilmente sarà già ora di passare all’iPhone 6 o 7.

 

Fonte

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Guido

Appassionato di tecnologia e smartphone.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi