per Android, iPhone, WPhone

 

MSI Wind U90: il viaggiatore. Anteprima assoluta SoloPalmari.

Postato 14 luglio 2008 da Gti in Le Recensioni
Image

MSI Wind U90
anteprima mondiale

Recensione SoloPalmari

L’unica sostanziale differenza che emerge dal confronto tra le specifiche dell’MSI Wind U90 e quelle dello U100, del quale avevamo parlato alcune settimane fa, e’ nel display: 9 pollici (piu’ precisamente 8,9”) contro 10. Resta invariata la CPU, l’Atom creato dalla Intel per i terminali di piccole dimensioni, cosi’ come identica e’ la dotazione di memoria RAM, lo spazio di archiviazione, le periferiche.

Click sull’immagine per accedere all’articolo

Non sempre, pero’, le sole caratteristiche tecniche sono sufficienti ad offrire un quadro completo. E’ il caso del neonato MSI, che al contrario delle apparenze ha molte piu’ carte da giocare del fratello ‘gemello’. Firmata Wind (il gestore telefonico), l’offerta che fra pochi giorni invadera’ i negozi di elettronica, e che vedra’ protagonista il ‘netbook’, e’ di sicuro interesse. Fra i plus spicca la connettivita’ dati di una chiavetta USB fornita in bundle nella confezione: protocolli UMTS-HSDPA garantiti dalla scheda SIM integrata, gestione degli SMS e della rubrica, 50 ore di traffico prepagato per un mese dal momento dell’attivazione.


Image

MSI Wind U90
anteprima mondiale

Recensione SoloPalmari

Specifiche MSI Wind U90
OS: Windows XP
CPU: Intel Atom Processor a 1.6 GHz
Chipset: 945GSE + ICH7-M
Memoria: DDR2 667 a 1 GB
LCD Display: 8.9″ W (1024 x 600) WSVGA LED
Hard Disk: 80 GB (2.5″ SATA)
Lettore Card: 4 in 1 (supporta SD,MMC,MS,
MS Pro)
Periferiche I/O: 1 porta D-sub, 3 porte USB
2.0, Mic-in
Presa cuffia, RJ45
Batteria a 3 celle
Wireless: 802.11BG
Bluetooth V2.0EDR (MS6837D)
Webcam: 0,3MP
Sound: HD Audio, Stereo speakers
Uscita video VGA
Dimensioni 260 x 180 x 19-31,5 mm
Peso circa 1 Kg (Con batteria a 3 celle)

Ma torniamo per qualche istante alla macchina, ed alla sua struttura hardware. Il processore e’, come detto, l’Intel Atom con clock da 1.66 GHz. Per metterlo alla prova abbiamo usato il tool PerformanceTest 6.1, particolarmente versatile e poco esigente in tema di requisiti, dunque particolarmente adatto alla misurazione delle prestazioni in macchine con configurazioni “leggere”. I risultati non hanno fatto altro che confermare le impressioni d’uso: il sistema, Windows XP Home Edition, reagisce senza alcun tentennamento e lascia ampio spazio operativo ad applicativi terzi anche impegnativi, come i programmi di editing grafico.

Nutrita la schiera di griglie di aerazione: l’MSI Wind U90 �, fors’anche per questo, molto silenzioso.

Parte del merito della reattivita’ della macchina va all’Hard Disk SATA da 2.5”, la cui generosa area di archiviazione ammonta ad 80 GB. E’ questa la punta di diamante di un subnotebook che fa delle ridottissime dimensioni, e del peso contenuto in circa 1 chilogrammo, la sua connotazione primaria. La caratteristica lascia pendere l’ago della bilancia a favore dello U90 in un ideale confronto con quello che puo’ considerarsi il suo concorrente principe, l’Asus Eee PC in una delle configurazioni equivalenti, basate pero’ su memoria allo stato solido. Per nulla rumoroso, persino durante i test di scrittura/lettura, grazie anche alla velocita’ di rotazione da 5.400 RPM il disco permette al terminale di prestarsi a qualsiasi utilizzo, come in un ordinario notebook, ed in piena mobilita’.


Colpisce per la sua generosita’ il bagaglio di periferiche, che trova nella connettivita’ wireless Wi-Fi e Bluetooth le feature piu’ interessanti. I protocolli senza fili, strumenti indispensabili in una macchina pensata e realizzata per offrire produttivita’ in qualsiasi circostanza, consentono tanto di collegarsi al Web quanto di interfacciarsi con terminali esterni.
Sfoghi d’aria anche sul fianco sinistro del cabinet, dove trovano posto il jack di alimentazione, due porte USB ed il gancio di sicurezza.

E se le tre porte USB aumentano ulteriormente l’espandibilita’, lo slot per schede di memoria di vario formato rende il trasferimento di documenti e file particolarmente agevole, come ad esempio tra una fotocamera digitale ed il computer, dove con altrettanta scioltezza e’ possibile editare le immagini scaricate. La webcamera, l’uscita VGA, l’ingresso per gli auricolari ed il microfono lasciano invece il campo aperto ad utilizzi multimediali (perche’ non ascoltare la musica in viaggio, attraverso un “UMPC”, come tanto avrebbe voluto Bill Gates?), ed alla comunicazione Voice over IP, anche in videoconferenza.

Sul lato destro della macchina ancora una porta USB, seguita da quelle multimediali, dall’uscita VGA e dall’ingresso LAN.

 

Specifiche Modem Itelco ITM22
HSDPA – UMTS (2100 MHz)
GSM – GPRS – EDGE
(850/900/1800/1900 MHz)
Interfaccia USB 2.0
Auto installante
Supporto completo SMS
Gestione rubrica
Sistemi Operativi: Windows XP (SP2), 2000
(SP4), Vista, MAC OS
Velocita’ di trasmissione
HSDPA: fino a 384 Kbps UpLink
fino a 7,2 Mbps DownLink
UMTS: fino a 384 Kbps UpLink/DownLink
EDGE: fino a 118,4 Kbps UpLink
fino a 236,8 Kbps DownLink
GPRS: fino a 28,8 Kbps UpLink
fino a 57,6 Kbps DownLink
Requisiti minimi di sistema
CPU: Pentium 4 o superiore
Memoria RAM: 256 MB
Spazio su HDD: almeno 30 MB di spazio libero
Dimensioni 88,2 x 28 x 17,9 mm
Peso 40 grammi

Un dettaglio non trascurabile: l’MSI Wind U90 e’ ‘sponsorizzato’ da Wind, che sta per venderlo in esclusiva in Italia, in bundle con un pacchetto dati per l’accesso al Web.

Tra gli accessori il posto di maggior rilievo e’ occupato dal modem Itelco ITM22. Dalle dimensioni simili a quelle di un’ordinaria FLASH pen, la periferica non richiede driver per il riconoscimento una volta inserita in una delle porte USB. La connessione e’ pressoche’ immediata (al primo accesso al Web e’ pero’ necessario attendere un breve periodo di tempo durante il quale la USIM integrata si “certifica” presso i server di Wind), e la navigazione e’ capace di raggiungere la vetta teorica di 7.2 Mbps in download (384 Kbps in uplink), per una connettivita’ dati simile a quella che si puo’ ottenere con un ordinario contratto ADSL. Vantaggioso il bonus di 50 ore offerto, da utilizzarsi entro un mese dall’attivazione della scheda telefonica per navigare su Internet senza alcun costo.

La tastiera dello U90, il cui layout e’ del tutto simile a quello di un ordinario notebook. E’ possibile scrivere agevolmente con dieci dita.

Rapportata al prezzo, pari a 399 Euro, la proposta commerciale di Wind e’ a nostro avviso destinata a riscuotere un notevole successo. Il target e’ molteplice, e puo’ comprendere tanto l’utente ordinario, che anche in vacanza non vuol rinunciare a frequenti puntate sui siti preferiti, quanto al professionista che deve poter contare sempre e ovunque su di una finestra sul Web e sull’accesso alle e-mail. Ma la vera carta vincente e’ proprio il terminale: l’MSI Wind U90 si comporta nell’uso ordinario come, ed in alcuni casi persino meglio, di un ordinario notebook. Lo schermo da 9” certo non consente utilizzi estremi, ma la sua diagonale e la risoluzione, pari a 1.024 x 600 pixel, sono ampiamente sufficienti per la redazione di documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni, e per la fruizione appunto dei contenuti Internet e della posta elettronica. La scelta di adottare un Hard Disk e non una memoria FLASH risulta pienamente indovinata, perche’ garantisce un notevole spazio di archiviazione senza inficiare dimensioni, peso e, conseguentemente, la mobilita’. Per nulla rumorosi, il sistema di raffreddamento del disco e quello di dissipazione dei chipset non provocano alcun fastidioso ronzio neanche quando vengono attivate le ventole, forse anche grazie alla gran quantita’ di griglie di aereazione presenti sulla schiena e sul lato sinistro dello chassis. Buoni i materiali utilizzati per la costruzione della scocca, sufficientemente rigida, e l’assemblaggio, privo di evidenti sbavature. Meno robusta e’ forse la tastiera, che tuttavia sa farsi perdonare per l’ampiezza del layout (simile a quello di un notebook da 15”), e per il mousepad preciso e sensibile. In ultimo l’autonomia: in normale esercizio, a condizione di non esagerare con Wi-Fi e Bluetooth, la batteria si mostra in grado di reggere per oltre due ore lontano da prese di corrente. In conclusione, l’MSI Wind U90 puo’ senz’altro dirsi un progetto pienamente riuscito.

In basso i numerosi LED indicatori. Piu’ in alto il logo della CPU Intel Atom.

Pro
Dimensioni
Peso
Prestazioni
Capienza HD
Connettivita’ completa (Wi-Fi, BT, 3.5G)
Design
Monitor
Mousepad
Layout tastiera

Contro
Materiali tastiera

Si ringrazia Focelda Srl e Wind per aver reso disponibile il sample in prova.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi