per Android, iPhone, WPhone

 

My Social Fabric: un progetto sorprendente.

Postato 14 Settembre 2005 da Gti in News

Non può dirsi in fase embrionale, perché il progetto è completo e pronto soltanto per essere riportato in codice. Sarà destinato a palmari e smartphone. A nostro avviso è, per chi abbia la pazienza di studiarlo qualche istante, semplicemente ‘geniale’. Si chiama My Social Fabric.
In termini elementari costituisce una rubrica come un’altra, ma con la caratteristica distintiva per la quale ciascun contatto viene rappresentato come una figura umana animata, per molti versi comparabile ai protagonisti del gioco Tamagochi. Amici, parenti, colleghi e clienti assumono sul Pda fattezze umane, e grazie alla presenza di numerosi avatar (sono personaggi disegnati, ciascuno dei quali diversificabile per colore dei capelli, abbigliamento, accessori e via dicendo), è facile assegnare a ciascuno una figura immediatamente riconoscibile, che sostituisce integralmente la tipica scheda rappresentata soltanto da dati testuali, come nome, indirizzo, telefono, etc. Ma l’idea non si risolve soltanto in questo.
Ogni personaggio rappresentato nella nostra personale ‘fabbrica sociale’ è sensibile alla qualità e al numero delle frequentazioni che abbiamo con esso. Tant’è vero che, fra ben 14 diverse posture individuate fra quelle che l’uomo assume nelle relazioni interpersonali, chi è spesso destinatario dei nostri Sms o di telefonate, dal Pda ci guarda sorridente e soddisfatto; chi è invece trascurato, e non riceve contatti da diverso tempo, nei casi estremi ci ha persino voltato le spalle. Una dismostrazione? In questo filmato il protagonista viene avvisato dalla rubrica del suo device tascabile (un Sony Cliè) del fatto che alla data di oggi cade il compleanno di un amico. E’ però una giornata molto intensa, e di volta in volta rinvia l’appuntamento con la telefonata di auguri, fino ad arrivare alla notte, quando il Pda squilla: il suo amico ha oramai il volto corrucciato. Probabilmente domani non lo guarderà più in faccia.
Bello, davvero bello. L’augurio per il giovanissimo autore, il ‘creativo’ Steven Blyth, è che possa presto tradurre il progetto in un applicativo reale: siamo certi che non tarderà a riscuotere un clamoroso successo.
Fonte: Steven Blyth Projects.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi