per Android, iPhone, WPhone

 

Nokia inventa le batterie che si ricaricano da sole

Postato 9 Marzo 2010 da Guido in News

Nokia ha depositato il brevetto di batterie capaci di alimentarsi autonomamente attraverso la piezoelettricità e l’energia cinetica.

C’è chi punta agli alimentatori a pannelli solari, chi agli accumulatori ad alcol, e chi crede in quelli che sfruttano il Wi-Fi o l’energia nucleare. Invece Nokia, evidentemente alla ricerca di nuovi elementi distintivi, ha appena depositato il brevetto di batterie capaci di ricaricarsi autonomamente attraverso l’energia piezoelettrica e quella cinetica.

L’invenzione parla di pile che attraverso il tipico uso di uno smartphone ne utilizzano il continuo movimento (accelerazione, rotazione e via di tran tran quotidiano). All’interno anche alcuni cristalli piezoelettrici, come quelli impiegati negli accendini per i fornelli, la cui carica è gestita da un controller integrato nel dispositivo. Il brevetto Nokia non contempla la possibilità di usare le batterie per accendere sigarette.

Fonte (via)

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Guido

Appassionato di tecnologia e smartphone.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi