per Android, iPhone, WPhone

 

nueDinamicClock per Windows Mobile: rallenta la CPU, migliora l’autonomia.

Postato 21 Aprile 2009 da Gti in News

Sono ben poco frequenti le ragioni per le quali val la pena “underclockare” un dispositivo tascabile, ovvero ridurre il “clock” della CPU. Fra queste ce n’è però una con la quale ci si trova spesso a confronto: la scarsa autonomia.



Proprio per migliorare le prestazioni della batteria è stata rilasciato il tool nueDinamicClock. Il software permette di abbassare per gradi la velocità di calcolo dei chipset basati su processore ARM11, ed in specie la serie Qualcomm MSM7XXX (MSM7201A e MSM7501A). Interessante la possibilità di impostare un clock rate specifico per ciascuna modalità di alimentazione del terminale: normale, con retroilluminazione spenta, in standby. L’autore, lo sottolineiamo, sconsiglia vivamente di ridurre la velocità a 19,20 MHz, pena il possibile blocco del terminale.
Questo il link per il download di nueDinamiClock.

Fonte.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi