per Android, iPhone, WPhone

 

Palm Foleo in ritardo? Forse sì. Pare di no.

Postato 27 Agosto 2007 da Gianvi in News

Palm al “centro” della cronaca, in questo periodo estivo, non soltanto in senso metaforico. Alcuni giorni fa si era diffusa la voce secondo la quale la distribuzione del Foleo, atteso dispositivo designato a rappresentare il primo subnotebook Linux based indirizzato ai mercati di massa (omettiamo volutamente la serie di handheld Sharp Zaurus, dal fattore forma paragonabile ai PDA), sarebbe destinata a slittare rispetto alle previsioni. La fonte dell’indiscrezione è Jonathan Goldberg, accreditato analista di mercato del gruppo Deutsche Bank, che aveva quantificato il ritardo in alcune settimane. Un rinvio neanche tanto compromettente, si direbbe, ma che Palm non ha alcuna intenzione di confermare. Anzi.
 

align=”center”>

Alcune ore fa, in un’intervista rilasciata al webzine MacWorld, il portavoce dell’azienda Jim Christensen (responsabile per le comunicazioni) ha sconfessato l’ipotesi con una dichiarazione perentoria: “Il Foleo arriverà entro l’estate, come da programma. Se dovessero esserci cambiamenti di rotta vi terremo informati”.
Il gossip tecnologico è legato a presunti bug presenti nel software del device, in gran parte relativi alla piattaforma proprietaria di sincronizzazione, che si dice siano emersi durante i test di compatibilità con lo smartphone Treo 680.
Nessuna novità in merito alla disponibilità del Foleo nel Vecchio Continente, che ad oggi non è stata oggetto di alcun annuncio ufficiale da parte del produttore californiano. Sono tuttavia sempre più numerosi i rumors che insistono nel collocare l’inizio della distribuzione europea del subnotebook nell’ultimo bimestre dell’anno, in tempo per la stagione degli acquisti natalizi.

Fonte: TreocentralMacWorld.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gianvi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi