per Android, iPhone, WPhone

 

Palm strizza l’occhio a Opera Software

Postato 7 Aprile 2007 da Gianvi in News

Opera Software ha annunciato di aver siglato un accordo con Palm per l’installazione del browser Opera 9 sui futuri device del produttore di Milpitas. La software house nordeuropea riceverà da Palm, oltre al pagamento delle licenze d’uso, i diritti legati al supporto software per l’intera durata dell’accordo, al cui riguardo non sono stati forniti altri dettagli.
Opera Mobile viene già da tempo fornito nativamente su diversi prodotti tascabili, tra cui il Nokia Internet Tablet 770, il Nokia N800 e la console multimediale Nintendo Wii.
Nel caso di Palm, l’annuncio non chiarisce se l’accordo riguarda i futuri dispositivi basati su Windows Mobile 6 o su Garnet OS, ma è altamente probabile che saranno questi ultimi a beneficiare del nuovo browser.


A tal proposito è utile ricordare che la casa di Sunnyvale ha recentemente stipulato un contratto con Access per una licenza perpetua del codice sorgente di Garnet OS. I termini di tale accordo, costato a Palm 44 milioni di dollari, comprendono una clausola che le conferisce completa libertà di personalizzazione del fortunato sistema operativo mobile. Il passaggio ad Opera metterebbe dunque il produttore americano  in condizione di svincolarsi ulteriormente dal marchio Access, detentore dei diritti della tecnologia Netfront, altro potente client Web.  Proprio sulla tecnologia impiegata da quest’ultimo si basa il motore grafico del browser Blazer, in uso sui dispositivi Palm OS attualmente in commercio.

Fonte: PalmInfocenter

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gianvi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi