per Android, iPhone, WPhone

 

Recessione? Grave, ma la telefonia mobile non conosce crisi

Postato 17 Agosto 2009 da Gti in News

Che l’Italia è in piena recessione, sebbene si intravedano i primi segnali di ripresa, è cosa nota. Ma che, nonostante la crisi economica, il mercato della telefonia mobile continui a segnare numeri fortemente positivi è un fatto tutto sommato inedito.


Ad esempio, a fronte di un sensibile e tendenziale calo del PIL, che quest’anno potrebbe persino scendere di 4,8 punti percentuali, le spese delle famiglie sostenute per i cellulari e per le tariffe telefoniche sono salite nel 2008 del 15,4%. Ma non è questo il dato più significativo: nel periodo che va dal 2002 al 2008 i risparmi investiti per l’acquisto di dispositivi tascabili sono saliti del 189%, un indice di crescita che non conosce eguali in qualsiasi altro settore di consumo.

Fonte.

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi