per Android, iPhone, WPhone

 

Sony Ericsson Xperia X2: recensione fa rima con contraddizione. Approfondiamo.

Postato 6 Settembre 2009 da Gti in News

A fronte di grandi aspettative maturate sulla carta all’annuncio del Sony Ericsson Xperia X2, erede dell’apprezzato X1, gli approfondimenti che da più parti vengono proposti sul Web mostrano oggi un quadro sufficientemente chiaro e concreto, sebbene in parte contraddittorio. Cerchiamo di capirci di più.


Dati alla mano, la riedizione dell’Xperia non vanta grandi novità in tema di specifiche hardware: la CPU è rimasta la stessa, come il chipset Qualcomm (e, dunque, tutte le periferiche per la gestione dei contenuti multimediali, per il supporto alla grafica ed al sottosistema audio). È invece migliorato sensibilmente il display, che guadagna due pollici raggiungendo la diagonale di 3.2”; è stata potenziata la fotocamera, ora capace di riprende immagini da 8.1 MP e filmati a 30 fps con risoluzione WVGA (800 x 480 pixel, mica ceci); è stato implementato il supporto diretto dei formati DivX/XviD ed il G-sensor (accelerometro).

Per contro chi ha avuto modo di provare lo smartphone touch si è frequentemente lamentato di evidenti ritardi nella risposta del sistema operativo Windows Mobile 6.5 e della rinnovata interfaccia “a pannelli”, tipica della serie. L’argomento, già affrontato (qui e qui), è stato ripreso dalla più recente ed approfondita recensione offerta dall’accreditato webzine GsmArena.com. Il quale ammette: “In tutta verità, dopo aver speso del tempo a provare il Sony Ericsson Xperia X2, ci risulta difficile conservare quella passione maturata al primo approccio. Le buone capacità della fotocamera non sono sufficienti a perdonare il display relativamente piccolo – sarebbe stata augurabile la dimensione da 3.5” – e la poco rifinita UI proprietaria, non paragonabile a quelle firmate HTC e Samsung“.

Il redattore del gradevole articolo appena citato si congeda comunque con ottimismo, dicendosi certo che il dispositivo rappresenterà in ogni caso una proposta nuova ed eccitante per il mercato, e lasciando spazio ad un altra “prima impressione”, questa volta espressa (in realtà qualche giorno prima) dal blog CellPhoneTrek.com: “L’interazione col touchscreen ci è parsa davvero poco intuitiva, e ci siamo visti costretti a ridimensionare ulteriormente le nostre aspettative quando siamo arrivati al software preinstallato, più simile ad una suite di applicazioni prototipali. Come se non bastasse l’interfaccia utente ha più volte manifestato fastidiosi lag (rallentamenti), soprattutto quando la CPU è stata sottoposta ad impegnativi carichi di lavoro“.

In definitiva l’impressione che può maturarsi da queste prime testimonianze è la seguente: il Sony Ericsson Xperia X2 potrà proporsi come protagonista di spicco della prossima generazione di terminali governati dal sistema tascabile Microsoft, a condizione però che fino al momento della commercializzazione gli ingegneri sappiano fare tesoro dei preziosi suggerimenti offerti dalla blogosfera, e darsi davvero da fare per porre tempestivo rimedio alle mancanze evidenziate.

Fonte – 2

0.00 avg. rating (0% score) – 0 votes

Autore

Gti



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi